Fagottini di radicchio e taleggio

Difficoltà:
Cottura:
45 min
Preparazione:
40 min
Per:
4
persone

 

Sono sempre stata affascinata dagli antipasti a forma di fagottino. Hanno un non so che di rustico, sarà l’erba cipollina. 😛

E poi io amo l’accoppiata radicchio e taleggio. 😀 Quindi è stato abbastanza facile per me e flavia optare per questo antipasto sfizioso. :)

Se non riuscite a fare il fagottino, magari perchè non trovate l’erba cipollina, potete provare a usare della rucola o semplicemente fare delle normali crêpe radicchio e taleggio. 😉

Ingredienti per fagottini di radicchio e taleggio

130 g di farina tipo 00
300 ml di latte
2 uova
sale
50 g di cipolla
300 g di radicchio
200 g di taleggio
30 g di grana
olio extravergine d'oliva
burro q.b.
8 fili di erba cipollina

Come fare fagottini di radicchio e taleggio

In una terrina sbattere le uova con il latte.

Aggiungere poco alla volta la farina setacciata continuando a lavorare con una frusta.

Coprire la terrina con della pellicola trasparente e far riposare in frigo per 30 minuti.

Nel frattempo far soffriggere la cipolla ed aggiungere il radicchio, dopo averlo pulito e tagliato a listarelle.

Aggiungere una tazzina d’acqua e lasciar cuocere il radicchio per 10 minuti o finchè non sarà appassito. Lasciarlo raffreddare.

Riscaldare la crêpière (o una padella antiaderente unta con un po’ di burro) e versate un mestolo di pastella per crepes.

Appena un lato si sarà cotto, girare la crêpe, ultimare la cottura e toglierla dalla crepiere.

Farcite ogni crespella con una cucchiaiata scarsa di radicchio, un pezzetto di taleggio e del parmigiano grattugiato.

Chiudere la crêpe fermarla con un filo (o due fili legati) di era cipollina.

Disporre le crespelle di radicchio e taleggio  in una pirofila imburrata.
Versare sopra le crespelle un pò di burro fuso e far gratinare in forno per 15 minuti circa.

Servire appena tolte dal forno.
Questo è stato il nostro antipasto: fagottini di radicchio e taleggio, cornettini rustici e bruschette all’aglio. 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 08:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP