Camille

Difficoltà:
Cottura:
20 min
Preparazione:
30 min
Per:
12
camille

 

Le camille sono dei dolcetti a base di carote e mandorle molto amate dalle persone che non preferiscono le merendine al cioccolato. 😛

E proprio io che non amo il cioccolato, adoro le camille! E ancor di più amo le camille fatte in casa, perchè sono meno dolci e di sicuro più genuine. :)

Potete preparare le camille per il the, per la colazione o per la merenda dei vostri bambini. :) Con queste dosi ne vengono fuori circa 12, ma vi assicuro che sono sempre troppo poche e che vengono spazzolate via in men che non si dica!

Ingredienti per camille

130 g di carote
140 g di farina
50 g di mandorle
120 g di zucchero
1 uovo
50 ml di latte
50 ml di olio di semi
8 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Come fare camille

Grattugiare le carote e frullare le mandorle. Tenetele da parte.

Lavorare per qualche minuto con uno sbattitore le uova con un pizzico di sale e lo zucchero.

Aggiungete olio e latte.

Aggiungere la farina setacciata ed il lievito.

Aggiungere carote e mandorle.

Versate negli stampini per muffin.

Cuocere in forno preriscaldato statico a 170° per circa 20-25 minuti.

Lasciar raffreddare e servire le vostre camille. 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 10:12

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 66 commenti a "Camille"

(media voti:4 su 66 commenti)
  1. aehuaeh angela! 😀 😀

  2. Le ho fatte ieri sono venute benissimo !!! Perfino la nostra gatta ne va matta!

  3. assolutamente no! se non lo si fa a colazione, quando lo si puo’ fare? 😀

  4. Ciao Elena! Ho usato questa ricetta come base per delle tortine con copertura al cioccolato, sostituendo le mandorle con le nocciole e, una volte raffreddate, coperte con un sottile strato di cioccolato fuso. Ok, non saranno più così sane, ma un po’ di dolcezza in più a colazione non guasta, no? 😛

  5. grazie francesco! :)

  6. Ti faccio i miei complimenti Elena ,solo a guardarle mi viene l’acquolina in bocca,le farò quanto prima.

  7. fammi sapere angy. 😉

  8. buonissime….le farò sicuramente

  9. raffaella puoi toglierle senza aggiungere altro. queste dosi dovrebbero gia’ bastare per uno stampo di 24cm. :)

  10. ciao elena! volevo chiederti: se dovessi togliere le mandorle (che non gradisco) e fare un dolce unico, dovrei variare la dose degli altri ingredienti? e poi vorrei aggiungere un uovo (per farla in uno stampo da 24-26 cm).. posso=??? magari aumentando qualcos altro… grazie come sempre!!!!

  11. Buonissima! Non ho fatto tante piccole camille ma un dolce unico e l’hanno divorato! ^^
    E’ piaciuto anche al mio fidanzato che le verdure non sa neanche cosa siano heheheh

  12. attendo allora! :)

  13. Al più presto proverò le Camillle e il plum cake salato. In forno ho il tuo plum cake allo yogurt. Tra le tante ricette, la tua mi ha favorevolmente colpito. Ti farò sapere se è piaciuta. Grazie. Daniela

  14. forse le mandorle non erano abbastanza tritate? :\

  15. ciao, ho provato a farle ma nn so perchè non sono venute soffici, ma abbastanza compatte e poco dolci

  16. andrea: mi era sfuggito il tuo commento! ti consiglio un uovo intero ed un tuorlo. :)

    paola: grazie. :)

  17. Molto dettagliata….ottimo e apprezzatissimo il risultato . Grazie. :)

  18. Ciao. Sembra ottima e vorrei farla, ma prima di mettermi “all’opera” vorrei sapere una cosa, anzi due 😀 Dato che faccio la dose ridotta, volevo sapere se mi consigli 2 o 1 uovo e poi le uova vanno intere o solo tuorli? Grazie
    Andrea C.

  19. restano comunque umide, magari falle cuocere un po’ di piu’. :)

  20. Ciao a tutti, io ho provato a fare la camille, ma fuori sono venute bene, all’interno sono rimaste pastose come se non avessere lievitato, ma il gusto era buono, è un mio errore, o sono proprio così,?

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP