Biscotti al burro di arachidi

Difficoltà:
Cottura:
15 min
Preparazione:
20 min + riposo
Per:
30
biscotti

 

Era da tempo che avevo adocchiato questa ricetta dei biscotti al burro di arachidi; poi ieri sono andata in centro e sono passata in un negozietto di cui mi sono innamorata anni fa ed ho comprato il burro d’arachidi. 😀

Ingredienti per i biscotti al burro di arachidi

125 g di burro ammorbidito
150 g di burro di arachidi
225 g di zucchero
1 uovo
150 g di farina
8 g di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Come fare i biscotti al burro di arachidi

In una terrina mettere i due tipi di burro

e lavorarli con una frusta.

Aggiungere lo zucchero

ed incorporarlo. A parte sbattere l’uovo ed aggiungerlo poco alla volta, facendo attenzione che volta per volta sia stato assorbito.

Aggiungere farina, lievito e sale setacciati e continuare a lavorare con la frusta.

Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e metterlo in frigo per mezz’ora. Questa parte è fondamentale altrimenti il composto risulterebbe troppo morbido per essere lavorato.

Rivestire una teglia con della carta da forno e disporre l’impasto a palline (leggermente schiacciate) avendo cura di lasciare lo spazio necessario per permettere ai biscotti di allargarsi durante la cottura.

Cuocere in forno preriscaldato a 190° per circa 15 minuti, finchè non risulteranno dorati.

Una volta cotti, lasciarli raffreddare su una gratella. Quando li togliete dal forno state attenti perchè sono molto morbidi e potrebbero rompersi. 😛

 

 

 

A me sono venuti fuori circa trenta biscotti al burro d’arachidi. Infatti ne porterò metà a casa di mio cugino che, se mi stesse leggendo, si preparasse psicologicamente. 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:00

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP