Panna cotta

Difficoltà:
Cottura:
10 min
Preparazione:
10 min
Per:
8
persone

La panna cotta è un dolce al cucchiaio a base di panna, zucchero e gelatina. Il sapore neutro della panna cotta permette di poterla abbinare con frutta, caramello, creme e frutta secca. :) Può essere tranquillamente preparata in anticipo e poi essere servita guarnendola al momento. :) Vi consiglio di utilizzare gli stampini di alluminio usa e getta, in modo da non avere difficoltà a formare i dolcetti, oppure, se usate quelli di metallo, metteteli qualche secondo in acqua calda, in modo da poter togliere la panna cotta dagli stampini più facilmente. :)

Ingredienti

600 ml di panna
1 stecca di vaniglia
100 g di zucchero semolato
50 g di zucchero a velo vanigliato
15 g di gelatina in fogli
Per guarnire:
caramello marmellata, crema al cioccolato, nutella, scagliette di cioccolato, scaglie di cocco e così via.

Preparazione

Mettete la gelatina in un piatto con dell’acqua fredda per dieci minuti in modo da ammorbidirla.

In un pentolino mettete 300ml di panna, lo zucchero semolato e la stecca di vaniglia con tutti i semini.

Fate bollire e spegnete. Aggiungete la colla di pesce dopo averla strizzata.

e fatela sciogliere. Lasciate intiepidire a temperatura ambiente.

In una terrina montate a neve gli altri 300ml di panna con lo zucchero vanigliato.

Incorporate al resto della panna,  dopo averla filtrata.

Riempire gli stampini per la panna cotta.

Se non avete gli stampini, potete usare anche un contenitore grande (tipo una vaschetta del gelato) e tagliarla poi dopo a fette per servire. 😉

Mettete in frigo per un paio d’ore.

Sformate la panna cotta e guarnite a piacere, io ho utilizzato delle amarene. :)

Avviso agli intolleranti:

Prima di utilizzare qualsiasi ingrediente, assicuratevi che sulla confezione sia specificata l'assenza di glutine.


 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 15:39

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 29 commenti a "Panna cotta"

(media voti:5 su 29 commenti)
  1. no no! :)

  2. ciao per gli stampini devo usare lo staccante per dolci?

  3. grazie anna! 😀
    raffaella ciao! la panna va lasciata raffreddare prima di aggiungere la panna montata! :)

  4. Ciao Elena!
    Quando incorporo i 300 ml di panna montata a neve al resto della panna(che quindi è tiepida, giusto?) non si “smonta”?

  5. sono ricette semplici ma molto gustose ho fatto la panna cotta e mi è vunuta alla grande grazie

  6. Ottima la panna cotta; poi fatta in casa e un altra cosa!

  7. si l’avevo già fatto ma solo per qualche secondo (avendo eltot cosi su un’altra ricetta)…la proxx volta che la farò li terrò un po di + e vedrò la differenza 😉 grazie

  8. matteo dovesti mettere gli stampini in acqua calda qualche minuto e poi capovolgerli. attento a non coprirli d’acqua però. 😉

  9. grazie 1000 per questa ricetta 😀 ..buonissima 😛 …io però ho messo il liquido in delle vaschette di alluminio…..il problema non è questo…il fatto è: come faccio a farle uscire senza usare cortelli o cose varie e quindi senza rovinarla? 😀

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP