Tiramisù

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
30 min + riposo
Per:
10
persone

 

Il tiramisù è uno dei dolci più diffusi ed è di sicuro tra quelli che preferisco. :) Il tiramisù è un dolce freddo a base di caffè e mascarpone il cui sapore dolce viene stemperato ulteriormente dal cacao amaro.

La cosa bella del tiramisù è che si prepara facilmente e si trasporta in maniera ancora più semplice rispetto alle classiche torte farcite. :) Se vi piace, potete servire il tiramisù anche in coppette monoporzione, a mio avviso moooolto carine. :)

Sul sito potete trovare diverse varianti di tiramisù: il tiramisù bianco, il tiramisù senza uova e il tiramisù senza glutine. 😉

Ingredienti

400 g di savoiardi
250 ml di caffè zuccherato
500 g di mascarpone
4 tuorli
2 albumi
150 g di zucchero
cacao amaro

Preparazione

In una terrina lavorare i tuorli e lo zucchero.

Mescolare con una frusta fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungere il mascarpone.

Continuare a mescolare energicamente con una frusta (volendo potete usare anche uno sbattitore).

Nel frattempo montare a neve gli albumi.

Incorporare delicatamente gli albumi al composto di mascarpone usando una frusta e facendo un movimento dal basso verso l’alto.

Preparare il caffè, zuccherarlo e farlo raffreddare.

Intanto preparate la crema al mascarpone:

In una terrina lavorare i 4 tuorli con lo zucchero.

In una teglia di circa 20×30 cm mettere dei savoiardi e bagnarli col caffè (nel quale io aggiungo sempre mezzo bicchiere di latte perchè non mi piace il sapore troppo forte di caffè :P). Circa un cucchiaio e mezzo per ogni biscotto.

Stendere metà della crema al mascarpone.

Ricoprire con un altro strato di savoiardi, bagnarli e aggiungere il resto della crema al mascarpone.

Spolverare con il cacao amaro in polvere. :) Fate riposare il tiramisù in frigo per due ore.

Buon appetito! 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 16:24

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 72 commenti a "Tiramisù"

(media voti:5 su 72 commenti)
  1. sei una supergolosona! 😀

  2. E’ l’ ennesima volta che utilizzo questa ricetta per preparare il tramisù. Strabuono e veloce da fare…super collaudato. Poichè sono una golosona ci aggiungo anche dei pezzetti di cioccolato al centro e sopra alla spolverizzata di cacao. Quel quid in più che ci sta sempre bene 😉

  3. ciao mary! 😀 secondo me va bene, solo forse la quantità dei savoiardi puoi lasciarla invariata (400g è un pacco intero), ma dipende sempre da quanto è grande lo stampo che usi! :)

  4. Ciao Elena, sono sempre io Mary la “rompina” :-). Questa volta, volevo chiederti un altro parere circa le quantità. Mi servirebbe sapere se è possibile fare la dose intera + metà dose perchè mi occorre aumentare leggermente la quantità totale del tiramisù. Quindi, dovrei fare 600 gr. di savoiardi ( 400 gr. + 200 gr. ), 750 gr. di mascarpone ( 500 gr. + 250 gr.), 300 ml ( 200 ml + 100 ml )di caffè e via dicendo. Verrebbe bene? perchè raddoppiare le dosi in questo caso era eccessivo e fare la dose intera era poco:-( HELP:-(

  5. mary o prendi una zuppiera piu’ grande dello stampo e lo copri tutto, oppure devi armarti di strisce di cartone e foglio di carta, come in pasticceria! :\

  6. Ciao Elena:-) Sono sempre io,Mary..per domenica a pranzo devo preparare questo tiramisù, ma per problemi di impegni vari, mi ritrovo a doverla per forza preparare il sabato pomeriggio presto..ovviamente so che, se preparato 24 h prima, è ancora più buono, il mio problema riguarda la conservazione i in frigo..Dovrei prepararla in una teglia di ceramica normale,non ermetico con coperchio..come la copro in frigo???La pellicola fa sempre danni perchè trasuda e mi bagna tutta la superficie del dolce..pensa che una volta mi bagnà completamente la crema pasticcera e ho dovuto buttarla:-( mi suggerisci qualcosa?

  7. fammi sapere come va mary! :)

  8. Finalmente oggi proveró a farò questo tiramisù!incrocio le dita anche su questo dato che stasera sono invitata ad una cena importante e sempre dal sito ho preparato la crostata di frutta e biscotti occhio di bue con marmellata e nutella!OTTIMI!e dato che mi è stato richiesto anche il tiramisù, voglio provare questo!uso la versione classica con i savoiardi anche se leggendo i commenti ho paura che venga troppo secco ma uso la tua ricetta alla lettera mettendo anche il latte nel caffè tanto il sapore si dovrebbe sentire comunque..grazie ancora e speriamoo benee!

  9. ciao emanuela! in realta’ gli albumi si montano meglioq uando sono a temperatura ambiente. 😉

  10. ottima ricetta e molto chiara e di questo ti ringrazio, l’unica cosa che nn è scritta, ma forse nn è importanto ma vorrei la conferma, se le uova devono essere fredde di frigo o stemperate a temperatura ambiente grazie e buona domenica :)

  11. figurati mony! 😀

  12. Buonaaaaaaa non so quante volte l’ho fatto hihihihihi e buonissimoooooooooooooooo grazieeeeeee Elena :)

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP