Ravioli ricotta, prosciutto e mozzarella

Difficoltà:
Cottura:
5 min
Preparazione:
1 h e 30 min
Per:
8
persone

 

Bene, ieri vi ho dato la ricetta della pasta all’uovo. Ora è giunto il momento di dirvi come puo’ essere usata per preparare dei ravioli . 😀

 

Ingredienti per ravioli ricotta, prosciutto e mozzarella

Per la pasta all'uovo:
500 g di farina tipo 00
100 g di farina di grano duro
6 uova
sale
Per il ripieno dei ravioli:
500 g di ricotta
100 g di prosciutto cotto a dadini
150 g di mozzarella
pepe

Come fare ravioli ricotta, prosciutto e mozzarella

Disporre i due tipi di farina a fontata e porre al centro le uova e il sale. Inziare a lavorare le uova incorporando poco alla volta la farina.

Continuare ad impastare fino ad ottenere un impasto omogenero.

Lasciare riposare per mezz’ora.

In una terrina mettere la ricotta passata al setaccio e aggiungere il prosciutto tagliato a cubetti piccoli (circa mezzo centimetro).

Tagliare la mozzarella a pezzetti ed eliminarne l’acqua. Aggiungere alla ricotta e al prosciutto insieme ad un po’ di pepe.

Mescolare il tutto.

Su un piano di legno stendere la pasta fino ad ottenere una sfoglia sottilissima (più sottile è, meglio è). Se avete la macchinetta per stendere la pasta, tanto meglio per le vostre braccia. 😀

A questo punto se avete la rotellina apposita per tagliare i ravioli, potete mettere il ripieno ad una distanza regolare (a seconda di quanto li volete fare grandi) formando un reticolato e ricoprire il tutto con un altro stato di pasta. A questo punto usare la rotella per tagliare i ravioli.

Dato che io non ce l’ho (strano :D) ho tagliato dei quadratini con un taglia pizza (per fare i ravioli di forma triangolare) e su ogni quadretto ho messo un po’ di ripieno.

A questo punto bisogna chiuerli bene e usando una forchetta si possono schiacciare i bordi (per dare anche un aspetto più carino ;)).

A questo punto si possono cuocere i ravioli o trasportare su un piatto o un vassoio e conservarli in frigo anche per un paio di giorni. 😀

Io li ho conditi con un un sughetto semplice semplice, passata di pomodoro, basilico e un po’ di cipolla. Ma anche un classico burro, salvia e parmigiano ci stava bene. 😀

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!


Pubblicato da Elena Amatucci il alle 12:58

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

TOP