Crostata alla crema

Difficoltà:
Cottura:
50 min
Preparazione:
60 min
Per:
8
persone

 

Ho finalmente avuto modo di rifare la crostata alla crema, così potete vedere la ricetta con foto decenti. 😀

Si tratta di un dolce particolare perchè non è come la classica crostata alla crema pasticcera in quanto la crema viene cotta in forno e diventa tutt’uno con la crostata. :)

Potete decidere se decorare la crostata alla crema pasticcera con le strisce solite da crostata oppure con dei biscotti di pasta frolla della forma che preferite.; 😉

ps Questa ricetta mi è stata suggerita da carletto, e quindi a lui la dedico. :)

Ingredienti

 
Per la pasta frolla:
125 g zucchero
350 g farina
125 g burro
2 uova
1 tuorlo
1 pizzico di sale
buccia di limone grattugiata
Per la crema pasticcera:
500 ml di latte
3 tuorli
150 g di zucchero
60 g di fecola di patate o farina
buccia di limone grattugiata
1 stecca di vaniglia
1 pizzico di sale

Preparazione

Preparate la pasta frolla. Lavorate farina e burro fino ad ottenere un composto “sabbioso”.

Al centro mettete zucchero, uovo e tuorli.

Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo, avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per almeno mezz’ora.

A questo punto fare bollire il latte con la scorza di limone e la vanillina e lasciare raffreddare.

In una terrina mettere i tuorli e lo zucchero e lavorarli con una frusta.

Aggiungere la fecola setacciata poco alla volta, continuando a mescolare.

Una volta amalgamato il tutto, aggiungere il latte raffreddato, senza smettere di mescolare.

Versare tutto il composto in un pentolino e porre sul fuoco a fiamma bassissima, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno per evitare che la crema si attacchi e formi grumi.

Continuare a cuocere, sempre girando, finchè la crema non si addenserà. Ci vorranno circa 5-10 minuti.

Trascorso tale tempo, togliere dal fuoco e far raffreddare mescolando di tanto in tanto per evitare che si formi una pellicola sulla superficie della crema.

Foderare una teglia circolare del diametro di 28 cm con della carta da forno e stendervi sopra l’impasto, conservandone una parte per fare le striscioline dopo. 😉 Bucherellarlo così da non farlo gonfiare durante la cottura.

Versare la crema pasticcera nella tortiera.

Con l’impasto messo da parte fare delle striscioline aiutandovi con un taglia pizza, e metterle sulla crostata (magari spennellandole con un po’ dell’albume avanzato). Oppure potete fare dei biscottini della forma desiderata, cuocerli e poggiarli sulla crostata alla crema già cotta.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa trenta minuti.

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 14:46

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 60 commenti a "Crostata alla crema"

(media voti:5 su 60 commenti)
  1. grazie claudia! 😀

  2. semplicemente ottima

  3. no. :)

  4. Ciao, niente lievito?

  5. porzia prova a mettere la crostata una ventina di minuti in frigo prima di infornarla. 😉

  6. ciao ho fatto la frolla ho seguito tutto alla perfezione.l ,impasto era morbidissimoo ottima ma poi in forno è venuta troppo dura.non capisco come mai.eppure l ho messa a 180 x 35 min. era buonissimaa comunque l abbiamo mangiata.grazie complimenti. riproverò forse è il mio forno lo metterò più basso.ciao

  7. Ragazzi lo dico un pò a tutti: cucinate le torte e RILASSATEVI :)

  8. forse si è cotta troppo oppure quando l’hai messa in forno era troppo morbida. la prossima volta prova metterla dieci minuti in frigo prima di infornarla. :)

  9. questo è il primo dolce che faccio,ho seguito molto attentamente tutti i procedimenti,vorrei sapere come mai la pasta frolla risulta un po dura.

  10. gaia se vuoi sì. :)

  11. non è un po eccessiva la quantità di uova? non si può fare da crema con meno uova?

  12. per me resta una crema pasticcera cotta in forno. 😉

  13. La crema pasticcera, nonostante non ci sia nessuna regola che lo vieta, NON si cuoce in forno, si fà cuocere prima la pasta frolla bucata con la forchetta e se vuoi anche con dei legumi che facciano peso per non farla alzare/gonfiare.

    Se vuoi far cuocere la crema è una blulee^ o una catalana semmai…

  14. grazie a voi tutti. :)

  15. wow..è venuta davvero buona la crema pasticcera. Ora si sta cuocendo la crostata, si è un po’ gonfiata ma credo sia normale. Non vedo l’ora di provarla. Grazie mille 😀

  16. bellissima la crostata con la crema alla pasticcera!!!!!!! mmmmmmmmmmm!!!!!

  17. LE RICETE FANNO MIRACOLO!!!

  18. questa crema pasticera e buonissima!!!!!!!!!!!!

  19. Sì è venuta buonissima 😀 😀

  20. beh, spero che ti sia piaciuta. 😉

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP