Pizza margherita

Difficoltà:
Cottura:
40 min
Preparazione:
30 min + riposo
Per:
4
persone

 

La pizza margherita è la regina delle pizze, insieme alla pizza marinara. :) Gli ingredienti di base della pizza margherita sono pomodoro, basilico e mozzarella, che richiamano i colori della bandiera italiana.

C’è una diatriba infinita riguardante gli ingredienti della pizza margherita: chi dice che ci vuole il fiordilatte, chi la mozzarella e chi la mozzarella di bufala, chi sostiene che si usi l’olio di semi e chi l’olio extravergine d’oliva. Io mi limito a darvi la mia ricetta della pizza margherita, poi potete decidere voi come adattarla ai gusti della vostra famiglia. :)

Ingredienti

Per la pasta per pizze:
300 g di farina 0
200 g di farina 00
300 ml di acqua tiepida
10 g di zucchero
10 g di lievito di birra fresco
15 g di olio extravergine d'oliva
20 g di sale
Per la copertura:
300 ml di passata di pomodoro
150 g di fiordilatte o mozzarella
olio extravergine d'oliva
sale

Preparazione

Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero. Fate riposare un minuto circa e vedrete che inizierà a formarsi una schiumetta in superficie, segno che il lievito è attivo.

Setacciate le due farine e mischiatele con il sale. Disponete a fontana e mettete al centro l’acqua con il lievito e l’olio.

Impastate il tutto e alla fine trasferite su un piano infarinato e continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Coprite e lasciate lievitare un paio d’ore (fino a raddoppiamento di volume).

Mentre la pasta per pizze lievita, mescolate la passata di pomodoro con il sale, il basilico e l’olio. Io la lascio insaporire e poi tolgo il basilico per evitare che durante la cottura si bruci. Poi potete aggiungerne qualche fogliolina decorativa quando sfornate la pizza. :)

Stendete l’impasto

e foderate uno stampo del diametro di 32 cm unto d’olio. Coprite e lasciate lievitare un’altra mezz’ora.

Coprite con la passata di pomodoro e un filo d’olio.

Cuocete il forno statico preriscaldato a 200° per circa 30 minuti. Alla fine aggiungete il fiordilatte (o la mozzarella) a cubetti e lasciate sciogliere 5-10 minuti in forno.

Ed ecco la mia pizza margherita. :)

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 22:32

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 52 commenti a "Pizza margherita"

(media voti:4.3 su 52 commenti)
  1. merci à vous, amel! :)

  2. Bonjour Elena c’est gentil de votre part d’avoir partager avec nous votre recette merci pour votre aide ça l’air très bonne

  3. ciao lorella, mezza bustina dovrebbe andare bene! :)

  4. ciao Elena volevo sapere se al posto del lievito fresco posso mettere quello secco e in quali dosi. Grazie mille
    Lorella

  5. sei troppo avanti teso’! 😀

  6. E con somma gioia annuncio che anche io ho fatto la mia prima pizza!!! Tadààà!!! Bella alta, ma col bordo croccante, proprio come quella che faceva mia mamma quando ero bambino *__* Un’altro colpo andato a segno! Grazie Elena!

  7. luana dipende da quanto la fai alta e dalla temperatura! :)

  8. ciao elena ma la pizza in forno nn deve stare 15 minuti?baci luana

  9. se lo lasci tutta la giornata secondo me sì! ho paura che straripi sennò! però se ti sei trovata bene facendolo lievitare prima un’oretta, bene così! 😀

  10. Quindi tu dici che potevo anche farla lievitare direttamente in frigo senza una prelievitazione fuori?

  11. Dei cornetti salati speck e fontina gonfi gonfi! Grazie per le tue meravigliose ricette …piano piano le proverò tutte…

  12. Cara elena ieri sera ho provato la tua pizza wd è venuta benissimo…ho preparato l’impasto ed è lievitato subito in un’ora…poi dovendo uscire l’ho messo in frigo e l’ho stesa prima di cena….perfetta!Con la pasta rimasta ho fatto deico
    Con

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP