Pasta per pizza

Difficoltà:
Cottura:
Senza cottura
Preparazione:
40 min + riposo
Per:
4
persone

La pasta per pizza è una ricetta di base molto versatile, che oltre ad essere usata per le classiche pizze, può fare da base a rustici e antipastini molto sfiziosi.

La pasta per pizza è abbastanza semplice da preparare e richiede solo qualche piccolo accorgimento: l’acqua deve essere tiepida, ma non bollente, per non ammazzare il lievito; lo zucchero aiuta la lievitazione (e quindi va sciolto insieme ad acqua e lievito), mentre il sale la rallenta (e quindi si mescola con le farine e non a diretto contatto con il lievito); non va messo troppo lievito, piuttosto una quantità minore a favore di un tempo di lievitazione maggiore.

Questa è la mia ricetta di base, sul sito trovate anche la video ricetta per la pasta per pizze. :) Potete poi sbizzarrirvi a condire la pizza con i condimenti che preferite. :)

Ingredienti

200 g di farina 00
300 g di farina 0
300 ml di acqua tiepida
10 g di lievito di birra fresco
10 g di zucchero
20 g di sale
15 g di olio extravergine d'oliva

Preparazione

Sciogliete il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida. Fate riposare un paio di minuti e vedrete che inizierà a formarsi una schiumetta in superficie, segno che il lievito è attivo.

Setacciate le due farine e mescolatele con il sale. Disponete a fontana e mettete al centro l’acqua con il lievito e l’olio.

Impastate il tutto per qualche minuto e alla fine trasferite la pasta per pizze su un piano infarinato. Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Se l’impasto risultasse troppo appiccicoso, potete aggiungere un paio di cucchai di farina.

Coprite e lasciate lievitare un paio d’ore (fino a raddoppiamento di volume). Se dopo due ore non fosse raddoppiato, coprite e lasciate riposare ancora.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

Ricette simili


Chi sono

Pubblicato da Elena Amatucci il alle 22:09

La cucina è la mia passione, il mio hobby e, per mia fortuna, anche il mio lavoro, chiunque mi stia vicino per almeno cinque minuti non può non rendersi conto di quanto sia per me di vitale importanza vivere ogni giorno  immersa in profumi, odori e colori provenienti dalla mia cucina. Spero che il mio blog possa essere uno stimolo, per tutte le persone che hanno sempre guardato la cucina solo da lontano, ad avvicinarsi, e a rendersi conto che non esistono persone che sanno cucinare, ma solo persone che amano farlo. :)

Commenti

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualmente sono presenti 55 commenti a "Pasta per pizza"

(media voti:5 su 55 commenti)
  1. ciao martina! se raddoppi, dovresti raddoppiare anche acqua e lievito, se vuoi seguire gli stessi tempi di riposo, se invece vuoi farla lievitare piu’ tempo, puoi diminuire il lievito. :)

  2. Ciao Elena volevo chiederti ma se siamo più persone il doppio della ricetta che hai messo,devo aumentare anke il lievito E anke l’acqua o no?so anche che farlo prima, anke in mattinata, lievita molto di piu e allo stesso tempo è piu leggero e digeribile.Grazie e buona giornata

  3. ciao martina! il lievito va sciolto nell’intera quantità di acqua, non importa se intero o a pezzetti, l’importante è che si sciolga del tutto. :)

  4. Ciao Elena!ho fatto la pizza ieri sera seguendo la tua ricetta aggiungendo forse un po’ più di lievito x paura di non essere troppo misurati con l’impasto..visto le avevano a cena due nostri amici!era buonissima!ho solo cambiato la farina preferendo quella di grano duro..rispetto alla 00.
    Vorrei xo’ chiederti due cose:il lievito va sbriciolato oppure si può mettere anche intero?io l’ho sbriciolato..e poi l’acqua..va messa tutta e 300gr insieme al lievito oppure no?lì si capisce di si.Grazie e buona giornata!

  5. patrizia anche mia nonna faceva così! 😀

  6. Quando la faccio io,metto prima l’acqua,il lievito e poi la farina e il sale con un pò di olio

  7. raffaella, mi sa che ti rispondo in ritardo! la prossima volta puoi diminuire un po’ le dosi di lievito e far lievitare il panetto in frigo! se poi riesci, lo tiri fuori un paio d’ore prima di infornarlo, lo stendi e lo lasci a temperatura ambiente! :)

  8. Ciao elenuccia, ma se volessi mangiare la pizza domani sera posso anticiparmi stasera? nel senso, preparo il panetto e lo lascio lievitare in forno chiuso fino a domani oppure preparo l’impasto, lo ungo e lo chiudo in un panno, lo ripongo in frigo e lo tiro domani sera al momento di stenderlo? o un pò prima?? come funziona la lievitazione, anche in frigo?? illuminami, sarebbe il mio primo lievitato e sono completamente ignorante in materia! grazieeeee

  9. Ciao marcello si vede che ne capisci
    Io ho seguito la ricetta di elena e mi sn trovato alla grande…ma nella mia ignoranza pensavo che la farina 0 fosse la manitoba e così l ho sostituita(se nn sbaglio invece la 0 è anche manitoba semplicemente con piu glutine)
    L’ho fatta lievitare quasi 24 ore (18 19) ed il volume era raddoppiato se nn triplicato…l’impasto nn era difficile da lavorare ma purtroppo con le dosi d acqua mi sono perso perche me ne era rimasta un po e nella lavorazione il panetto era gia bello e pronto..
    Ovviamente ho fatto un rotolo…tutti soddisfatti ed è sparito tutto(l’impasto iniziale era di 900 manitoba e 600 di farina 00)

  10. io ne metterei metà! :)

  11. Elena ciao! Volendo sostituire il lievito fresco con quello mastro fornaio in polvere come posso regolarmi? Metà bustina o intera? Grazieee

  12. che belli devono essere i pizza muffin! quasi quasi li faccio anche io!! :)))

  13. Elena, ho trovato la mia ricetta della pizza: 200 gr farina 00, 200 gr farina integrale e 100 gr farina Manitoba.
    La pizza è venuta fuori buonissima, croccante come piace a noi. Oltre alla pizza normale, ho fatto anche piccoli
    PIZZA-MUFFIN ripieni di formaggio, pomodorini, würstel e passata di pomodoro: troppo buoni!

  14. Grazie mille a tutti!!

  15. aehuhaeueah angela grazie! :)))
    giulia 300g sarebbero troppi, magari puoi sostituire un 100g! :)

    marcello grazie per il commento! :))

Scrivi un commento e vota la ricetta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOP